Impacco argilla e alghe

Secondo studi e ricerche le proprietà dell’argilla non sono da ricercare in un’unica motivazione o fattore, bensì nell’interazione tra le sue varie componenti. La componente principale dell’argilla è il silicato di alluminio, accompagnato da altri minerali che danno vita a diverse colorazioni dell’argilla.

Le principali sono argilla verde e l’argilla bianca, usate in medicina e cosmetica. Tra le sue varie proprietà terapeutiche si ricorda la funzione antisettica, antitossica, battericida, cicatrizzante, ma soprattutto assorbente ed energizzante. Il potere assorbente dell’argilla, dovuto alla sua costituzione micro-molecolare, varia dal 20% al 50% del suo peso e le permette di attirare sia liquidi che tossine. Con l’applicazione dell’argilla si innesca un meccanismo di osmosi tale per cui le tossine presenti nel liquido cellulare vengono assorbite dall’impacco argilloso, il quale cede invece i suoi ioni minerali benefici, compiendo un ricambio completo a livello cellulare e assicurando immediate sensazioni di beneficio. Per quanto riguarda la funzione energizzante, l’argilla ha un potere riequilibratore delle cellule, grazie agli oligoelementi contenuti naturalmente nell’argilla. Grazie alla presenza dell’Arnica Montana si ha un’azione anti-infiammatoria naturale che permette di lenire le zone infiammate e doloranti; i fitoestratti di Edera, Fucus ed Escina hanno il compito di tonificare il microcircolo svolgendo un’azione drenante, mentre i vari oli essenziali puri di Limone, Menta, Cipresso, Chiodi di garofano, Lavanda, Salvia e Timo, vanno ad agire sia sull’accumulo di tossine nelle zone coinvolte, sia a livello antireumatico e antiinfiammatorio. Infine la Vitamina E svolge un’azione emolliente e nutritiva per la pelle.

E’ particolarmente consigliata per un rapido recupero da traumi alle articolazioni (distorsioni), in caso di ematomi e versamenti (traumi muscolari,, contusioni, lividi), per lenire infiammazione tendinee (epicondilite, fascite plantare, etc.), per favorire un recupero più rapido della muscolatura affaticata (per smaltire tossine ed acido lattico), in caso di artrosi (per ridurre il dolore e migliorare la mobilità).

Applicare uno strato di 1-2 mm di prodotto sulla zona interessata e coprire con una pellicola trasparente, lasciare agire per almeno 2-3 ore, dopodichè sciacquare via il prodotto dalla zona interessata con acqua. Per ottenere la massima efficacia lasciare agire per tutta la notte. Ripetere le applicazioni per più giorni consecutivi fino ad un significativo miglioramento.